Catanzaro arte contemporanea, Esposito soddisfatto per finanziamento del progetto primati italiani dal futurismo a fontana da rotella ad oggi

Catanzaro: arte contemporanea, Esposito soddisfatto per finanziamento del progetto Primati italiani dal Futurismo a Fontana, da Rotella ad oggiPiena soddisfazione per il finanziamento da parte della Regione Calabria del progetto “Primati italiani dal Futurismo a Fontana, da Rotella ad oggi” è stata espressa dal vice sindaco e assessore alla cultura, Sinibaldo Esposito.

“Il finanziamento contenuto nell’ambito del bando sugli eventi di Arte Contemporanea – ha evidenziato Esposito – premia l’importante e lungimirante impegno promosso dal Settore Cultura, essenziale per la bontà e la riuscita del progetto, e consente di valorizzare e promuovere soluzioni culturali che investono il territorio e si inseriscono nei virtuosi circuiti nazionali ed internazionali. Abbiamo deciso – ha proseguito Esposito – di mettere al centro la figura del maestro Mimmo Rotella, simbolo della Città e luminoso artista protagonista della sfera universale dell’arte contemporanea. Catanzaro potrà così rafforzare quella identità storico-artistica e culturale che gravita attorno ad uno dei suoi figli più illustri, apprezzato e amato nel mondo, attraverso proficue partnership con istituzioni, fondazioni, associazioni. Le iniziative che si intendono sviluppare – ha aggiunto Esposito – saranno articolate in due annualità e prevedono la realizzazione per il 2012 dell’evento “Lo sguardo espanso” e per il 2013 della manifestazione “Artisti nello spazio”. Vi saranno poi quattro filoni di attività tesi a massimizzare gli effetti e le ricadute del progetto: l’istituzione dell’archivio contemporaneo Calabria, il laboratorio creativo e di produzione audiovisuale, la rassegna cinematografica ed il piano di comunicazione che mirano essenzialmente a costruire una rilevante rete locale, a favorire forme di collaborazione, a materializzare iniziative culturali. Il progetto che realizzeremo con la Fondazione Guglielmo, la Fondazione Rotella, la Fondazione Cefaly, l’Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro, la Cineteca della Calabria, la Fondazione Imes, i Comuni di Soverato e Sant’Andrea Apostolo dello Jonio, presuppone una felice connessione attraverso un itinerario didattico – interattivo scandito da simbolismi che richiamano l’immagine dell’artista, il continuo dialogo con lo spazio urbano, il perenne eclettismo e l’attualità di Rotella a temi apparentemente distanti, un fil rouge che lega idealmente il tutto alla Città di Catanzaro. L’approvazione del progetto di rifunzionalizzazione del Teatro Politeama – ha concluso l’assessore Esposito – così come una serie di attività in itinere presuppongono la centralità fattiva della cultura nell’azione dell’Amministrazione Abramo, cultura come volano di crescita e di sviluppo per l’intero territorio e come modello economico di qualità e di spessore”.

Fonte: Calabriaonline

Be Sociable, Share!

Leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>